Teleferica
Tutti contro tutti

IL GIOCO GOLOSO

Incartare una barretta di cioccolato molte volte in tanti strati con carte diverse, separate l'una dall'altra. Quindi a turno i partecipanti iniziano a scartare il pacchettino. Il fortunato che toglie l'ultimo strato di carta ha il diritto di mangiare il cioccolato.



COME TI CHIAMI?

Disporsi seduti in circolo eccetto uno che cammina fuori dal cerchio, si ferma dietro a un giocatore a caso, gli tocca la spalla e gli chiede: come ti chiami? Il giocatore toccato risponde dicendo il suo nome, appena lo ha pronunciato i due devono scattare, compiere il giro completo del cerchio e tentare di occupare il posto rimasto vuoto. Chi rimane fuori ripete quanto sopra descritto con un altro giocatore.


GIOCHI AL COMPUTER

Screwball
L'auto ti segue
Fashion 1
Fashion 2
Libro gira-pagina
Cars rally
Cerca il quadrifoglio
Coin kid
Hint
Memory
Tris
Tris 2
Ground
Block
Faccia

     Giochi per animazione di feste per bambini

 
   

Giochi da fare seduti intorno al tavolo o per terra.

 
 

“  Questo è un gioco adatto ai bambini, stimola la creatività e la capacità di manipolazione di materiali   ”

NELLA FATTORIA

Tutti i giocatori devono sedersi in cerchio, al centro un contenitore con del materiale impastabile, ad esempio pongo o pasta di sale. Al via dato dal capo gioco i giocatori devono prendere una piccola quantità di materiale e modellare un animale che vive nella fattoria. Allo scadere del tempo, stabilito prima di iniziare il gioco, ognuno deve esporre il proprio animaletto. Il capo gioco provvede a chiedere ad ognuno l'identità della propria creazione. Il punteggio è così stabilito:

  • 15 punti se l'animale non è stato modellato da nessun altro

  • 10 punti se esistono due animali uguali

  • 5 punti se sono tre o più animali dello stesso tipo (es. tre pecore, 5 gatti, 4 galline)

Alla fine del conto, reimpastare il pongo e ridare il via alla seconda manche.

Stabilire prima di iniziare il gioco il numero delle manche ed il tempo per il modellamento degli animaletti. Ad ogni manche si ricomincia tutto da capo ed è possibile rimodellare anche lo stesso animale.

IL GIOCO DEL DIECI
partecipanti tutti seduti in circolo, al centro ad una distanza raggiungibile da ognuno allungando una mano, porre una grosso contenitore in ci sono stati messi alla rinfusa tanti piccoli oggetti di forma differente, (ad es. mattoncini di costruzioni, mollette per panni, grossi bottoni, pasta, fagioli, ceci, ecc). a questo punto ogni giocatore viene bendato. Al via i bambini devono prendere un oggetto, metterlo davanti a se, e quindi tentare di trovare gli altri nove uguali rovistando nella scodella, se un giocatore pesca un oggetto diverso dal primo deve riporlo nel contenitore e prenderne un'altro. Vince il primo che trova i suoi dieci oggettini uguali. Se i giocatori sono molti si possono organizzare in squadra. Il capo gioco deve dare il via al gioco e, inizialmente, far si che ogni concorrente prenda un oggetto diverso dagli altri giocatori. Si tratta di un gioco che affina il tatto e la capacità di concentrazione per raggiungere un obbiettivo.

Per bambini che sanno scrivere e leggere
Paroliamo
Preparate una serie di cartoncini sui quali avrete scritto le lettere dell'alfabeto, vocali e consonanti, e dei numeri che serviranno per il punteggio. Mettete le consonanti in un sacchetto di tela rosso e le vocali in uno di tela blu. Fate accomodare i bambini intorno ad un tavolo e fate pescare a tutti, senza guardare, 10 cartoncini dal sacchetto delle consonanti e 5 da quello delle vocali. Una volta che tutti saranno entrati in possesso dei loro 15 cartoncini, fissate un tempo massimo (tipo 5 minuti) e date il via al gioco. I bambini dovranno, con le lettere in loro possesso, formare delle parole. Si dovranno sommare i numeri scritti su ogni cartoncino per formare il punteggio. Si potranno fare alcune manche che saranno stabilite in precedenza.
È un gioco adatto ai bimbi più grandi, già in grado di leggere e scrivere e serve per mettere alla prova il loro spirito di osservazione e la ricchezza del loro vocabolario.


Favola sbagliata


E' un bellissimo gioco tranquillo, favorisce l'aggregazione e consente di riposare e rilassarsi un attimo; il successo del gioco dipende dalla bravura del narratore e dalla sua fantasia. Il conduttore deve radunare intorno a se tutti i bambini, appena sono tutti pronti deve iniziare a raccontare una favola famosa: Pinocchio, Cenerentola, Cappuccetto rosso ecc., però sbagliando i nomi o le situazioni. I bambini che ascoltano devono interrompere e spiegare di che errore si tratta.


Favola al contrario

Il narratore  racconta una favola al contrario, ad esempio nel caso di Cenerentola inizia con la fatidica frase "e vissero felici e contenti" proseguendo a ritroso con lo sposalizio col principe fino ad arrivare eventualmente anche all'iniziale "C'era una volta" I bambini devono indovinare di che fiaba si tratta, quando ci riescono il gioco s'interrompe e si ricominci con una n uova favola. Al bambino che indovina si può dare un premio, un palloncino oppure un giocattolo o una caramella. Gioco divertente e carino, stimola la memoria e impegna ragionamenti e associazioni.


Musica da ballo per:

Liscio,  Balli di gruppo,  Latino-americano, Matrimoni, Compleanni
Cerimonie Nuziali, Ricevimenti, Catering, Serenate, Karaoke, Feste danzanti

 ...animazione e musica HTML Design, Graphics and Images www.oksito.it